Panettone gastronomico a forma di pandoro

Ed ecco un’altra cosa che non può assolutamente mancare sulla mia tavola natalizia! Prendo a prestito l’idea di Sonia di GialloZafferano e, quest’anno, anzichè fare il panettone gastronomico faccio il pandoro che ha una forma ben più accattivante! Non amo molto i dolci natalizi, ma la versione salata del panettone è davvero d’effetto e, al centro del tavolo è quasi un dispiacere doverla tagliare. Ingredienti per il pandoro: 

  • 150 g di burro morbido
  • 250 g di farina Manitoba
  • 250 g di farina 00
  • 200 ml di latte
  • 15 g di lievito di birra
  • 10 g di sale
  • 2 uova

Alcuni ingredienti per le farce: 

  • 120 g di caprino
  • 300 g di gamberetti
  • patè di olive nere
  • 250 g di Philadelphia
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • 4 pomodori secchi
  • 100 g di salmone affumicato
  • 3 cucchiai di salsa rosa
  • 100 g di prosciutto cotto
  • rucola
  • tanta fantasia

Procedimento: Versare nel Bimby o in una ciotola il latte tiepido, le uova, il lievito e la farina. Impastare a mano o 3 minuti a vel. Spiga col Bimby. Continuando ad impastare aggiungere il burro morbido. Togliere l’impasto dalla ciotola o dal boccale e finire di impastare a mano dando all’impasto una forma rotonda e metterla a lievitare in una ciotola pulita e imburrata. Coprire con un panno e lasciar lievitare per almeno un’ora o, comunque, fintanto che l’impasto non sarà raddoppiato. A questo punto imburrare e infarinare lo stampo che abbiamo deciso di utilizzare e, dopo aver lavorato di nuovo l’impasto, posizionarvelo. Coprire ancora con della pellicola o con un canovaccio e lasciar fare la seconda lievitazione fintanto che l’impasto non raggiunge i bordi dello stampo, quindi infornare a 180° per 45-50 minuti. Una volta cotto, farlo raffreddare nello stampo, quindi capovolgerlo. Consiglio di prepararlo il giorno prima. Tagliare quindi il nostro pandoro ottenendo delle fette di circa 1 cm. Farcire la base del panettone e coprire con due fette. Farcire il secondo strato e coprire con altre due fette e così via, fino ad arrivare in cima! E’ giunto adesso il momento di preparare le nostre farciture e qua possiamo veramente dar libero sfogo alla nostra fantasia.

Caprino e pomodorini secchi con capperi

Mascarpone salmone e uova di lompo

Salsa rosa, gamberetti e insalatina

Ecco alcuni abbinamenti che noi prediligiamo: – Robiola e rucola tritata con noci tritate grossolanamente; – Prosciutto cotto (o mortadella) tritato con ricotta; – Gamberetti scottati, tritati grossolanamente e conditi con salsa rosa; – Caprino miscelato con prosciutto crudo tritato; – Pomodori secchi rinvenuti in acqua e tritati insieme al Philadelphia.

Il momento del taglio

Con questa ricetta ho vinto il contest di Pillole Culinarie:
About these ads

20 pensieri su “Panettone gastronomico a forma di pandoro

  1. :) Ed effettivamente perchè il panettone deve essere solo dolce? Davvero bella questa ricetta ed altrattanto originale!! :) Sono contenta che tu l’abbia proposta per il mio contest.. ;) Ti ho inserito con entrambe le ricette in lista..ancora un abbraccio..ciaoooo

  2. Buongiorno cara e buone feste! Non ho mai preparato un panettone gastronomico e tanto meno un pandoro, ormai il Natale è passato mi rifarò l’anno prossimo!! Penso che solo questo porti tanto spirito natalizio e felicità in tavola per non parlare del gusto! Un abbraccio e a presto!

I tuoi commenti e i tuoi consigli sono sempre ben accetti e utili per migliorarmi:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...