Ago e filo, seppie e un buon ripieno

C’è sempre una prima volta nella vita! In tutto! E questa è la prima volta che cucino le seppie ripiene.

Questa volta sono andata sul sicuro e ho acquistato seppie già pulite, anche perchè erano in offerta.

Ho preparato il mio bel ripieno e poi… e poi mi son detta: “Ora queste seppie vanno chiuse, altrimenti il ripieno fuoriesce. Bene! Vado in dispensa e, ahimè… non avevo più stuzzicadenti!

Dopo un iniziale attimo di panico, si sono attivati gli ingranaggi del mio cervello per far accendere la famosa lampadina: ago e filo è la soluzione! Lo so, ho inventato l’acqua calda, però…

E così quest’oggi ho fatto anche la sarta!

Ingredienti:

  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 80 g di pangrattato
  • 6-8 pomodorini
  • 6 seppie non troppo grandi
  • una manciata di capperi
  • 2 filetti di alici in salsa piccante Rizzoli Emanuelli
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • 50 g di olio EVO
  • 600 g di passata di pomodoro
  • 100 g di acqua
  • 1 scalogno
  • sale

Procedimento:

Pulire le seppie se non le avete acquistate già pulite. Togliete i tentacoli e metteteli da parte.

Nel Bimby o nel vostro frullatore inserite il parmigiano, il pangrattato, metà prezzemolo, l’aglio, i capperi, i pomodorini lavati e tagliati a pezzetti, le alici, pochissimo sale (le acciughe e i capperi sono già piuttosto salati) e 25 g di olio EVO. Tritare 10 secondi a vel. 8.

Riempire le seppie con questo composto, senza esagerare però perchè tenderanno a gonfiarsi e ad aprirsi.

Cucirle dunque in modo che il ripieno non fuoriesca, oppure chiuderle con uno stuzzicadenti.

Io ho poi optato per la cottura nel Bimby, tritando lo scalogno e il prezzemolo e facendoli soffriggere in 25 g d’olio per 3 min. a 100° vel. 1.

Ho aggiunto la passata di pomodoro, l’acqua, il ripieno delle seppie se avanzato e un po’ di sale.

Ho messo le seppie nel cestello del Bimby e ho introdotto questo nel boccale.

Ho cotto ancora 30 minuti a 100° vel. 1. Se alla fine il sugo risulterà troppo acquoso farlo ritirare 10 minuti a temp. Varoma vel. 1.

Se non avete il Bimby, potete cuocere le seppie direttamente in una padella insieme alla passata di pomodoro.

Servire le seppie dopo aver tolto il filo.

Con questa ricetta partecipo al contest di Cucchiaio e Pentolone:

About these ads

12 pensieri su “Ago e filo, seppie e un buon ripieno

  1. Ha ha ha e brava Silvia! Io lo feci con della carne di vitella… non avevo lo spago alimentare… eh be a mali estremi, estremi rimedi :-P bravissima ed elegantissima presentazione! Baci

  2. buoneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!! Ciao carissima volevo avvertiti che sono state proclamate le vincitrici del Contest il giro del mondo in 80 e più ricette… cucina etnica per tutti i palati!!!!….a presto La

I tuoi commenti e i tuoi consigli sono sempre ben accetti e utili per migliorarmi:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...