Il punto della situazione: ovvero il meglio del 2012!

Ebbene, dovevo averlo già fatto giorni fa, ma il tempo è tiranno, quindi arrivo ora di corsa ma per me è doveroso farlo: un bel riassunto di questo anno appena trascorso attraverso le mie ricette, scegliendo quelle che di mese in mese mi son rimaste più nel cuore, non solo per il loro sapore, ma anche perchè mi han portato qualcosa di speciale, perchè mi son riuscite particolarmente bene o perchè legate a qualche ricordo, a qualche cena speciale o a qualche persona…

Lo condivido volentieri con tutti voi che mi seguite perchè la cucina è anche questo.

Gennaio

La scelta è dura perchè gennaio è stato un mese prolifero dal punto di vista culinario e ci sono diverse ricette del cuore. Come non nominare le cozze alla sambuca che ho sottoposto almeno una volta alla critica di tutti i miei commensali, un piatto del grande Fabio Campoli, così come La Tentazione. E che dire delle Bombolette, piatto che mia suocera ci ha tramandato e quindi legato al suo ricordo.

Ma la ricetta che merita il premio come miglior ricetta del mese è sicuramente il ciambellone con pomodorini secchi e olive in quanto legato alla vincita del contest “Un fior fiore di ricetta”, contest creato dalla Coop in collaborazione con il Gambero Rosso e che mi ha fatto vincere nel mese di ottobre. Questa vincita è stata molto importante per me perchè ho avuto l’opportunità di visitare gli studi del Gambero Rosso e di poter portare la mia ricetta in tv. La puntata è andata in onda il 19 dicembre e mi son potuta rivedere emozionatissima preparare questo ciambellone, forse non proprio light ma sicuramente buonissimo!

Ciambellone coi pomodorini16

Febbraio

Impossibile non citare la Torta Susanna. Non sono una grande “pasticcera”, lo ammetto! Questo è dovuto al fatto che in casa mangiamo tutti pochi dolci, ma questo è sicuramente uno di quei dolci che più apprezziamo e che mi capita spesso di portare a casa di amici.

Una nomination anche alle buonissime girelle di parmigiano con patè di olive, ricetta presa direttamente dal libro di Sigrid Verbert EasyFinger.

Il premio per la ricetta più particolare (e più disgraziata!) va sicuramente alla crostata di arance e finocchi! Volevo creare qualcosa di diverso per partecipare al contest di Rigoni di Asiago “Una torta salata ma non troppo” e non riuscivo a trovare l’ispirazione, finchè una notte…. Sono sicura che la crostata con i suoi abbinamenti particolari era buonissima, perchè purtroppo dopo averla fotografata mi è caduta miseramente in terra sfracellandosi! Impossibile anche solo pensare di ricomporla!

Crostata di finocchi06

Marzo

Con marzo arriva la primavera, la stagione più amata! Torna un po’ di caldo, le giornate si allungano e vien la voglia di riscoprire i sapori e i colori dei prodotti di stagione. Sicuramente le fragole sono uno di questi prodotti e a marzo troviamo le primizie! Uno dei miei risotti preferiti è proprio quello con le fragole

Riso alle fragole10

Aprile

Mese speciale: son nata io! Ma con aprile fioriscono anche le acace ed un classico di casa nostra son proprio le frittelle con questi bellissimi fiori bianchi. Specializzato in questa ricetta è mio marito: non passa anno senza che le prepari almeno una volta!

Frittelle di acacia14

Maggio

Il mese del nostro anniversario e come non ricordarlo con una ricetta romantica come quella del risotto alle rose

Risotto rose e gamberetti06

Giugno

Con giugno arriva l’estate e con l’estate tanta buona frutta. Ecco perchè ho scelto per questo mese due bei dolci: il cheesecake al thè matcha (piacevole scoperta del 2012) e un clafoutis con cioccolato bianco e mandorle

Clafoutis_8

Luglio

Il ricordo di luglio è legato soprattutto alla grande festa che abbiamo dato in giardino: ben 50 persone da sfamare e soprattutto soddisfare: è stato un successone! Nomino solo una ricetta proposta in quell’occasione: il mojito cheesecake versione finger food!

Una nomination anche al mio risotto blu (elaboratissimo) e al fishburger allo zafferano.

Ma la ricetta del cuore rimangono sicuramente gli spaghetti alla chitarra con le vongole e asparagi, un altro piatto legato al ricordo di mia suocera e a quando mi regalò la chitarra!

Spaghetti alla chitarra15

Agosto

L’estate è agli sgoccioli e io ad agosto sono stata un po’ vagabonda, ma non riesco a star lontana dal mare! Sicuramente una ricetta rappresentativa è il porpo briao, piatto tipico della mia città, ma la medaglia va sicuramente ad un piatto messicano che ho amato molto quando sono stata a trovare i Maya, e che, ogni volta che sento la mancanza di quei posti meravigliosi, metto sulla mia tavola con un po’ di melanconia: la zuppa dello Yucatan.

Zuppa dello Yucatan13

Settembre

Settembre, comincia la scuola e si può praticamente dire ciao all’estate, anche se quest’anno ci è stato regalato un autunno davvero mite e ancora ad inizio novembre si vedevano persone in costume al mare!

Da un punto di vista culinario mi sono data un bel daffare, vi inviterei a guardare tutte le ricette del mese, ma dovendo scegliere sono quattro le ricette che riguardandole, suscitano in me ricordi piacevoli. La prima è il turbante di lardo con i tortellini, ricetta creata per il contest Fini: una squisitezza per palati… fini! La seconda è legata alla scoperta di un nuovo ingrediente per me: i fagioli azuki con cui ho fatto una buonissima marmellata per la mia crostata! La terza ricetta è una ricetta creata apposta per i miei bambini che non amano molto il pesce: forse sono riuscita ad ingannarli con questi finti coni gelato con sgombro e patate! E il quarto piatto sono questi minisavarin salati con marmellata e acciughe, nessun motivo particolare o forse solo tanto lavoro ma anche tanta soddisfazione!

Minisavarin_04

Ottobre

Adoro i finger food quindi non posso che ricordarvi i miei bicchierini tricolore, i divertentissimi spaghetti infilzawurstel, e soprattutto il mio pane, ovvero la mia idea di Pane e Pomodoro!

Pane bianco con PM_12

Novembre

Difficile scegliere perchè novembre mi ha fatto conoscere un po’ più da vicino la cucina vegana, con la scoperta di nuovi ingredienti come la zucca di hokkaido e poi ci sono le castagne che adoro. Ma lo devo fare, perciò sicuramente una ricetta del cuore sono i ravioli ripieni di pappa al pomodoro con cui ho avuto il piacere di partecipare all’evento creato da Luca Borghini Chef on The Road e di conoscere tante fantastiche persone. Non posso non citare i testaroli in umido di baccalà, i miei primi testaroli prodotti in una mattinata a dir poco tormentata. Impossibile per me non lasciare almeno una ricetta con le castagne e qui potrete anche vedere che cosa è una Zucca di Hokkaido: risotto autunnale con zucca e castagne. E a proposito di cucina vegana i tartufini al cocco e cannella erano davvero strepitosi se si pensa che non è stato usato zucchero, nè burro, nè uova!

Tartufini al cocco_02

Dicembre

Le ultime ricette sono sempre le più belle, secondo me! Forse perchè nel tempo il blog ha subito modifiche, soprattutto nella qualità delle immagini che mi auguro anche voi possiate apprezzare di più! E poi dicembre è soprattutto Natale e tutte le ricette correlate, come i tradizionali ricciarelli o i meno comuni Julescake. Ma a dicembre ho conosciuto anche Cristina di Poveri ma belli e buoni che con la sua raccolta di ricette con le acciughe, ha fatto venire una gran voglia anche a me di provarne alcune. Ne nomino una su tutte: ancora cheesecake, ma con le acciughe sono davvero davvero particolari. Una ricetta che ho particolarmente nel cuore è quella dei cucchiaini finger con crema di castagne e aringhe praticamente nata a tavola con il nostro ospite: una serata davvero rilassante e piacevole.

Finger castagne_01

Questo è quanto! Spero di avervi tenuto compagnia in questo anno e di avervi dato dei buoni suggerimenti per le vostre cene. Sono sicura che l’anno a venire sarà ancora più ricco perciò… non perdetemi di vista!

Tanti auguri a tutti!

18 pensieri su “Il punto della situazione: ovvero il meglio del 2012!

  1. Bimba! Questo post e’ da incornciare! Me lo salvo e ne voglio fare parecchie, non so da quale partire……beh semplice, da gennaio :D

  2. quei tartufini e quel clafoutis mi fanno sognare ad occhi aperti… di prenderli a morsi! E che bel new blog design, buon anno e tante buone cose, non vedo l’ora di vedere le tue ricette per il 2013!

  3. wow! sai pensavo anche io di fare un resoconto simile ma non saprei da dove cominciare :D ottobre pane e pomodoro.. bello!peccato per la crostata salata, di sicuro ottima, buoni i tartufini, belle le img, speriamo che quest’anno sia più bello e ricco di ricette per il to blog :) cio cara!

    • In effetti hai una marea di bellissime ricette: io lo so perchè quest’anno me le son spulciate tutte per “Ci scambiamo una ricetta”!!! Per la crostata poco male: l’ho rifatta e confermo che era proprio buona!

  4. tesoro lo sai che ti ammiro vero? e adesso che o scoperto come commentare passo per dirtelo ancora ricette stupende bravissssssimaaaaa

  5. wow che bella carrellata di ricette Silvia!!!
    in particolare, come già ti ho scritto su fb, il ciambellone con i pomodori secchi e le olive ha conquistato il mio cuore!!!! mi piacerebbe proprio tanto provare a farlo!!!
    un baciottone

I tuoi commenti e i tuoi consigli sono sempre ben accetti e utili per migliorarmi:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...