Il mio pane con il lievito madre

Allora è giunto il momento: il mio lievito è in frigo da quasi una settimana e ora non posso più aspettare! Devo rinfrescarlo e con l’occasione farò anche un po’ di pane!

Sono le 14.10


Comincio a rinfrescarlo pesando il lievito che ho tenuto dentro un barattolo di vetro! Sono circa 400 g.

Aggiungo circa 250 g di acqua tiepida e mescolo con un cucchiaio in modo da sciogliere il lievito.

Unisco 400 g di farina di segale integrale e mescolo bene il tutto.


A questo punto stendo della pellicola trasparente su un tavolo e ci rovescio sopra il tutto. Formo una palla, la chiudo bene con la pellicola e la metto a riposare dentro un recipiente coprendola con uno strofinaccio e la metto “a nanna” per qualche ora in un luogo caldo.

Sono indecisa se fare il pane alle noci e accontentare mio padre o fare quello alle olive e accontentare mio marito… Ho comunque tempo fino a stasera dopo cena per pensarci…

Ore 21.30

E’ ora di impastare il mio pane. Allora pensavo di fare metà pane alle olive e metà alle noci per accontentare tutti quanti, ma QUALCUNO è arrivato alle noci prima di me e il cestino l’ho trovato vuoto! Gioco forza farò quello alle olive e ne farò anche un po’ al rosmarino visto che nel mio giardino le piante aromatiche non mancano e crescono rigogliose!

Procedo prelevando 5 cucchiai di impasto e mettendolo nel solito barattolo che ripongo in frigo.

Peso il rimanente e mi accorgo che ce n’è un bel po’: 450 g. Abbastanza per fare due belle pagnotte.

Io in genere inizio l’impasto col mio affidabile Bimby, ma possiamo benissimo cominciare ad impastare in una ciottola mescolando ben bene. Quindi diluisco il lievito con 350 g di acqua tiepida e aggiungo 800 g di farina, tre cucchiai di olio e due di sale. Impasto bene (mi accorgo ahimè che il quantitativo è troppo per il Bimby) e quindi rovescio il tutto sulla tavola per impastare. Quando la farina è tutta ben assorbita, divido l’impasto a metà: in uno metto le olive (circa 100-150 g, ma questo è a gusto personale) e nell’altro il rosmarino tritato finemente col coltello. Se fossi stata più previdente, prima di mettere il rosmarino nel pane, l’avrei messo a macerare una decina di ore nell’olio che poi andava nell’impasto: in questo modo il pane sarebbe stato ancora più profumato.

Adesso formo due palle, le schiaccio un po’ e le posiziono in una placca da forno foderata di carta forno.

Adesso le incido e qui l’artista di casa prende il sopravvento e mette anche il suo zampino!!! In genere comunque l’incisione che si pratica è a croce!

Copro con un canovaccio e quindi con una coperta in modo che stia al calduccio per facilitare la lievitazione!

Ore 8.00

Mi alzo e la prima cosa che faccio è quella di accendere il forno a 200°C e posizionare un pentolino d’acqua all’interno in modo che formi la giusta umidità.

Appena il forno raggiunge la temperatura, scopro il mio pane e…

Miracolo! E’ praticamente triplicato! Fortuna che avevo alzato un po’ la carta da forno per dividerli!

Adesso posso infornare.  Lo cuocerò quindi per i primi 10 minuti a 200°C, poi abbasserò a 180°C per 40 minuti, di cui gli ultimi 15 mettendo il pane direttamente sulla griglia del forno senza carta. Mantengo comunque il pentolino.

Al termine, verifico la cottura col famigerato stecchino, ma ormai conosco il mio pane e il mio forno e so che sarà perfetto!

Vi presento il mio pane alle olive:

E il mio pane al rosmarino:


 

 

Annunci

6 pensieri su “Il mio pane con il lievito madre

  1. Questo pane al rosmarino è in assoluto il miglio pane che abbia mai mangiato. E di pane tanto ne ho mangiato e tanto mi piace. Consistenza, fragranza, gusto e aroma…. TUTTO superlativo. Bravissima Silvia. (vediamo se questo post mi ha fatto meritare qualcosa…)

    Mi piace

  2. Pingback: My 7 links… | paneepomodoro

I tuoi commenti e i tuoi consigli sono sempre ben accetti e utili per migliorarmi:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...