Il farro nella torta della nonna

Lo so: vi starete chiedendo perchè i miei ultimi post abbiano tutti a che fare con il farro. Il fatto è che… ho un po’ esagerato! Ne ho lessato una busta intera più quello che ho utilizzato per fare i panini e quindi mi ritrovo a proporlo, è il caso proprio di dirlo, in tutte le salse, compresa quella dolce di questa ricetta. E a dirla tutta, non fosse che sto a dieta (o che almeno ci provo) questa è sicuramente la ricetta più succulenta!

Era un po’ di tempo che avevo in mente di fare qualcosa del genere, alla fine ne è uscita fuori un incrocio tra torta della nonna (per l’assemblamento) e pastiera napoletana (perchè al posto del grano ci sono i chicchi di farro). Ma ho voluto dargli anche quel tocco in più e trasformarla in monoporzioni, sicuramente più piacevoli anche per l’occhio.

Non sarà quindi una torta di razza pura, ma è sicuramente da provare.

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 130 g di burro
  • 300 g di farina di farro
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 150 g di zucchero
  • la buccia di un limone grattugiato

Ingredienti per il ripieno:

  • 150 g di farro cotto
  • 2 uova
  • 90 g di zucchero
  • 300 g di ricotta
  • la buccia di un limone grattugiato
  • una manciata di uvetta ammollata nel brandy (facoltativa)
  • un cucchiaino di cannella in polvere

Procedimento:

Cominciare preparando la pasta frolla. Il procedimento è identico a quello per la pasta frolla con farina bianca già descritto molte volte: tutti gli ingredienti nel Bimby Vel 4 per 30 sec.  oppure in una ciotola mettere la farina a fontana e nel centro rompervi le uova, mettere il burro, lo zucchero e la buccia di limone. Impastare, quindi comprire con pellicola trasparente e mettere in frigo per una mezz’ora.

Dedicarsi ora alla preparazione del composto che riempirà il nostro dolce: sbattere le uova con lo zucchero, unendo la buccia del limone e la cannella. Quando si sarà ottenuto un composto bello spumoso, unire la ricotta e mescolare delicatamente fintanto che il tutto non si sarà amalgamato, quindi unire anche il farro continuando a mescolare. Aggiungere infine l’uvetta (a noi non piace e quindi non l’ho messa, ma ritengo che ci sarebbe stata proprio bene).

Stendere i due terzi di pasta frolla aiutandosi con della carta forno, ottenendo così un disco del diametro di circa 28 cm (per una pastiera di 24 cm) e posizionarlo nello stampo. Versarvi sopra il composto e ricoprire con la rimanente pasta frolla a cui avremo dato anche ad essa forma rotonda.

Infornare a 180°C per circa 35 minuti.

Una volta che si sarà freddata spolverizzatela con zucchero a velo.

Con un coppapasta tagliare adesso la nostra torta in modo da ottenere tante porzioni monodose.

 

Con questa ricetta partecipo al contest di Chef Carole a Domicilio:

 

Annunci

7 pensieri su “Il farro nella torta della nonna

  1. Ciao, grazie per la partecipazione al contest
    Visti gli ingredienti ed il procedimento sono sicuro che sarà stata buonissima.
    L’ho inserita nell’elenco delle ricette partecipanti al contest anche se devo confessarti, come ho già riportato ad altre, che la presentazione come monoporzione è un po’ forzata perché, per essere davvero monoporzione, deve essere anche fatta come tale e non presentata tagliandola in modo particolare.
    Lascio comunque a chi è chiamato a giudicare come considerarla
    In bocca al lupo e un sereno 2012
    Abbracci

    Mi piace

I tuoi commenti e i tuoi consigli sono sempre ben accetti e utili per migliorarmi:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...