Taralli al vino

Per fare questi deliziosi biscottini, ho preso spunto dal blog di Giulia Alterkitchen perchè appena li ho visti mi hanno subito conquistata e provocato un certo languorino, oltre al fatto che non contengono uovo, burro e latte. Ho pensato però di apportare alcune modifiche perchè il nostro olio di oliva è piuttosto pesante e poco adatto a queste preparazioni e quindi l’ho sostituito con quello di semi. Inoltre Giulia ha utilizzato come unità di misura il bicchiere, io invece ho preferito pesare gli ingredienti! Alla fine a me son venuti circa 30 tarallucci piuttosto grandi, mentre a Giulia un centinaio. Comunque sia li ho preparati la mattina e non sono arrivati neanche al pomeriggio! La mia vicina ha preteso anche la ricetta e io sono qui a condividerla con tutti voi! Ingredienti:

  • 160 g di zucchero più quello che serve per ricoprire i tarallucci
  • 160 g di vino
  • 120 g di olio di semi di girasole
  • 450 g di farina
  • la buccia grattugiata di un limone
  • 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento: In un recipiente emulsionare il vino e l’olio. Unire lo zucchero e la buccia di limone e mescolare bene. Aggiungere lentamente e sempre mescolando metà farina, quindi il lievito e infine la restante farina. Deve risultare un impasto morbido che si possa lavorare con le mani, ma che allo stesso tempo sia anche abbastanza umido in modo che lo zucchero possa rimanervi attaccato. Formare con l’impasto dei salsicciotti di circa 20-25 cm di lunghezza. Rotolarli nello zucchero e quindi adagiarli su una placca da forno ricoperta di carta forno dandogli una forma simile ad una ciambella. Cuocere in forno per circa 20 minuti a 180° C senza farli colorire.   Con questa ricetta partecipo al contest di La Fattoria di Nonna Paperina:

 

 

Advertisements

10 pensieri su “Taralli al vino

  1. Belli, buoni anzi buonissimi. Per fragranza, sapore, consistenza, colore, capacità di inzupparsi di buon vino (in quello meno buono mette in atto, il biscottino, una intelligente opera di impermealizzazione), 10 con lode.
    Da gennaio (il due gennaio) do le dimissioni da assaggiatore e mi limiterò a commenti esclusivamente estetici. Fino a quando non avrò addomesticato la lancetta della bilancia!

    Mi piace

  2. Tra i miei biscotti preferiti!
    Ottima scelta! e poi li hai fatti bianchissimi, proprio come piacciono a me!
    Grazie per aver partecipato al contest,
    in serata aggiungo questi squisiti biscotti alla lista delle ricette in gara!
    A presto! 😀

    Mi piace

  3. A causa di una svista e della mancanza di qualche grammo di farina, l’impasto non si è prestato alla lavorazione a forma di salsicciotto. Ho dovuto fare dei semplici pallini e rotorarli nello zucchero. Risultato: ho fatto gli amaretti senza saperlo!!! ADORO!!!

    Mi piace

I tuoi commenti e i tuoi consigli sono sempre ben accetti e utili per migliorarmi:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...