Cozze alla sambuca

Ecco! Tra tante ricette che spesso ripropongo ai miei familiari o ai miei ospiti questa la collocherei senz’altro tra le mie preferite, anzi, oserei dire che è in assoluto proprio la mia preferita.

E’ un modo un po’ diverso di proporre le cozze, anzichè sempre il solito ripieno. Ma soprattutto sono profumatissime e questo sentore dolciastro della sambuca si abbina perfettamente col sapore della cozza e del mare.

Inoltre sono davvero semplici da preparare! E’ una di quelle cose che si possono preparare con qualche ora di anticipo e infornarle all’ultimo momento. E noi sappiamo quanto questa cosa ci sia utile se sul fuoco abbiamo altre cinque pentole e i  nostri ospiti aspettano la nostra considerazione!

E poi, che altro dire? Sono finger, da bere con un bel bicchiere di prosecco per le vostre Ore Felici!

Ci tengo a precisare che anche questa ricetta è di Fabio Campoli.

Ingredienti: 

  • 1 Kg – 1,3 Kg di cozze
  • 30 g di burro
  • 3 cucchiai di farina
  • 1 tazzina di Sambuca (o altro liquore all’anice)
  • pan grattato
  • prezzemolo
  • sale

Procedimento: 

Pulire bene le cozze togliendo le incrostazioni dai gusci e le barbe (lavoro alquanto noioso ma a cui può provvedere anche il vostro pescivendolo di fiducia). Metterle in una pentola con pochissima acqua, coprire e accendere il fuoco. Appena si saranno aperte tutte le valve, spegnere il fuoco.

Far raffreddare (in modo da evitare fastidiose ustioni!) e dividere il guscio a metà. Posizionare la metà col frutto sopra una teglia da forno coperta di carta-forno.

In un pentolino sul fuoco mettere il burro a sciogliere quindi unire la farina e cuocere a fuoco bassissimo per una decina di minuti continuando a rimestare. Si formerà così il Roux, che non è nient’altro che la base per la besciamella.

In un altro pentolino mettere la Sambuca e accendere il fuoco. Far evaporare l’alcool, quindi aggiungere 300 cc dell’acqua di cottura delle cozze.

Appena questo riprenderà il bollore, unire il roux mescolando. Cuocere fino ad ottenere una besciamella abbastanza liquida.

Versare questa besciamella sulle cozze, cospargere con pangrattato e prezzemolo e mettere in forno caldo con grill fintanto che non si saranno rosolate.

 

 

 

 

 

 

 

 

Con questa ricetta partecipo al contest di About Food:

Annunci

4 pensieri su “Cozze alla sambuca

  1. Il sambuca è uno dei pochi liquori che amo. Il caffè corretto al sambuca rigorosamente senza zucchero, è il massimo.
    Le cozze qui proposte sono davvero particolari per abbinamento di sapori. Una cosa alla quale solo ora penso e che farò la prossima volta sarà quella di versare del caffè nella cozza al sambuca e infilarmela tra le fauci! Sono curiosissimo…

    Mi piace

  2. Ma che meraviglia! In occasioni un po’ speciali, io faccio delle conchiglie Saint Jaques al Pernod che, almeno nell’aroma di anice stellato, ricordano le tue cozze. Sono molto sofisticate e quindi perfette per un pranzo elegante, ma ritrovo le tue cozze più facili da proporre. Bravissima.

    Mi piace

I tuoi commenti e i tuoi consigli sono sempre ben accetti e utili per migliorarmi:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...