Bruschetta mon amour

…ma solo se si utilizza il pane giusto perchè  sarà capitato a tutti di mangiare al ristorante quelle tristi pseudo-bruschette fatte con pseudo-baguette francese.

No, no! Dobbiamo dire no a tutto ciò!!!

E vi assicuro che la bruschetta fatta con un buon pane casereccio (noi in Toscana usiamo quello senza sale), magari non troppo fresco, è tutta un’altra cosa a patto che venga preparata al momento.

Possiamo condirla con un’infinità di ingredienti diversi, ma la classica col pomodoro rimane sempre la più buona e la più gradita da tutti: adulti e bambini.

Quest’oggi però ho voluto strafare e ci ho aggiunto anche un filettino di alice sott’olio e una fettina di mozzarella, dopo averci strusciato sopra un pomodorino.

Il procedimento? Dopo aver tagliato il pane del giusto spessore, l’ho fatto bruscare sull’apposita grata sul fuoco della cucina (certo che chi ha un caminetto è avvantaggiato!), l’ho condita e l’ho ripassata in sotto il grill del forno finchè la mozzarella non si è sciolta!

Et voilà:

Annunci

7 pensieri su “Bruschetta mon amour

  1. La bruschetta, nella sua semplicità, è un cibo da re.
    Adoro il crostino alici e mozzarella.
    Ottima anche la scelta del pane sciocco (o sciapo, come diciamo a Roma) per contrastare con le alicette che sono salaterrime. ;D

    Mi piace

I tuoi commenti e i tuoi consigli sono sempre ben accetti e utili per migliorarmi:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...