Tartare di asparagi

Oggi vi presento una ricetta spudoratamente copiata da un altro blog, quello di Virginie’s blog che seguo sempre con grande piacere.

Questo piatto mi è subito saltato agli occhi e, appena letto gli ingredienti, mi è venuta la voglia di provarlo.

Adoro gli asparagi (soprattutto quelli selvatici per la verità) e l’incontro tra questo ingrediente, le uova e la senape mi ha fatto venire una gran voglia di provarla immediatamente.

Avevo la fortuna di avere in frigo un bel mazzo di asparagi (verdi, a differenza di quanto indicato dalla ricetta di Virginie) e avere un barattolo iniziato di senape. Non la classica senape, ma una senape definita “all’antica”, con semi interi di senape, buonissima e biologica. I capperi ci sono sempre in dispensa, e di sicuro non mi mancano le uova!

Ingredienti:

  • 1 mazzo di asparagi
  • 2 uova sode
  • 1 cucchiaio di senape all’antica
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 1 manciata di capperi sotto sale
  • 1 nanciata di prezzemolo tritato
  • sale

Procedimento:

Pulire e lavare gli asparagi. Lessarli in una pentola (possibilmente che possa contenerli sdraiati) piena di acqua salata.

Lessare anche le uova. Separare i tuorli dagli albumi. Tritara questi ultimi con un coltello.

In un recipiente sbattere la senape con l’olio e l’aceto finchè non si saranno ben amalgamati, quindi unire i capperi (lavati sotto l’acqua e tritati con il coltello), gli albumi e i tuorli passandoli al setaccio.

Tagliare gli asparagi a rondelle (mettendo da parte le punte che serviranno per la guarnizione del piatto), condirli con pochissimo olio e sale e metterli dentro ad un coppapasta appoggiato sul piatto da portata.

Distribuire sulla superficie il nostro condimento alla senape e porre in frigo per un’oretta, quindi togliere il coppapasta e decorare il piatto con le punte di asparagi.

Con questa ricetta partecipo al contest di Nella Cucina di Laura:

15 pensieri su “Tartare di asparagi

  1. ma che bella questa ricetta… da rifare proprio!! grazie mille di aver partecipato anche con questa alla mia sfida… vado subito ad aggiungerla!! un bacio, laura

  2. help me ( ora penserai arieccola .D ) volevo chiederti se questi passaggi sono corretti :
    gli asparagi li lesso nella pentola, e pure le uova. nel bimby invece macino gli albumi e poi i tuorli per renderli a crema e poi amalgamo tutto seguendo le tue indicazioni. Inoltre se uso la senape normale e non in semi ( che non ho ) che dici?

    • Ciao Sonia! Quando qualcuno chiede i tuoi consigli può fare solo piacere: segno che ti stima per quello che sai fare, quindi non preoccuparti!
      Io non userei il Bimby per questa ricetta: gli albumi verrebbero troppo frullati: meglio tritarli con il coltello.
      Al limite puoi utilizzarlo per emulsionare l’olio con l’aceto, il tuorlo e la senape (che va benissimo quella normale come nella ricetta di Virginie).
      Puoi provare a lessare gli asparagi nel cestello, tagliandoli prima a rondelle, penso che il risultato finale non cambi, ma di sicuro deve essere una cottura veloce.
      Fammi sapere!

  3. Buonissimo e super raffinato, come tutto quello che prepari :-) complimenti carissima! Un bacione e buona settimana!

I tuoi commenti e i tuoi consigli sono sempre ben accetti e utili per migliorarmi:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...