Oggi cucina lui: frittelle d’acacia 2, la vendetta!

Frittelle di acacia_02

 

Frittelle di acacia_01

Appuntamento fisso ogni anno: la prima fioritura delle acacie! Mio marito ne è un vero patito ed ormai è diventato lui lo specialista delle frittelle che distribuisce a tutto l’isolato!

Infatti ve le avevo già proposte qui lo scorso anno e tanto ci era piaciuta l’idea che ne facemmo un contest. Ma questa è ormai storia vecchia anche se potete ancora consultare il pdf con tutte le ricette con i fiori!

Quest’anno l’estroso marito ha voluto aggiungere della frutta ai fiori: in casa avevamo solo una (e dico UNA banana) e delle mele, per cui quelle abbiamo utilizzato e le abbiamo inserite nella pastella a piccoli pezzi prima di friggere.

Per la ricetta dunque vi rimando a quella dello scorso anno che essenzialmente è rimasta uguale, ma con  un uomo in cucina che improvvisa sul momento con quello che ha a disposizione, non si può mai sapere!

La ricetta poi si presta perfettamente anche per onorare l’ormai puntuale appuntamento con il “lunedì senza carne” a cui non si può e non si deve rinunciare. Ne abbiamo già parlato abbondantemente nei lunedì precedenti, ma mi piace spendere qualche parola a favore di questa iniziativa tutte le settimane perchè è una cosa che riguarda tutta l’umanità: se continueranno ad esistere gli allevamenti intensivi tutto il nostro pianeta ne risentirà. Nel nostro piccolo possiamo fare qualcosa anche senza diventare vegetariani. Inoltre, vi posso assicurare avendo intrapreso questa strada già da alcuni mesi, che ridurre il consumo di carne e scegliendo i prodotti giusti, porta anche ad un notevole risparmio economico.

Frittelle di acacia_03

 

Annunci

34 pensieri su “Oggi cucina lui: frittelle d’acacia 2, la vendetta!

  1. Ciaooo! Anch’io le ho fatte sabato e guardacaso ho programmato il post per domani! 🙂
    La ricetta della pastella per friggere è leggermentee diversa… comunque, con tutti i fiori che ci sono ancora sulle acacie, nei prossimi giorni posso pravare anche la tua ricetta! 🙂

    Mi piace

  2. Decisamente invitanti!!!! ma sopratutto molto originali e golose 🙂 Hai visto il raduno organizzato per il 2 giugno…. ? se non abiti troppo lontana potresti unirti a noi…. Un bacione 🙂

    Mi piace

    • Ciao Feli, Ferrara non è proprio dietro l’angolo per me ma non ti nego che un pensierino ce l’ho fatto! Solo che si è aggiunto un impegno e non posso proprio essere presente! Divertitevi e aspetto di leggere il resoconto!

      Mi piace

  3. Ma tu però abbi pazienza non mi puoi far venire così l’acquolina mia cara,ho appena finito di pranzare non mi sembra il cado si ricominciare!! Troppo voglia di queste frittelle ma qui nei paraggi di questi stupendi fiori neanche l’ombra..me ne lasciate un po’?? =)

    Mi piace

  4. CIAO conosco la piante e so che ora si trovano parecchi prodotti profumati con tale essenza, tra cui il miele che io adoro, ma non l’ho mai usata in cucina ne tanto meno assaggiato qualcosa con tale fiore!!!! devo rimediare! buona giornata

    Mi piace

  5. Frittelle d’acacia tutta la vita!!!
    Credo si usino in svariate regioni d’Italia, qui in Liguria si apprezzano molto, sempre più difficile trovarle, ricordo che il mio primo incontro con i miei suoceri( ormai 23 anni fa) fu siglato da un cabaret stracolmo di queste frittelle…..il miglior ricordo di un ex – matrimonio!!!!;))))

    Mi piace

I tuoi commenti e i tuoi consigli sono sempre ben accetti e utili per migliorarmi:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...