La moda del momento: il pan brioche a stella

1457612_592557590792564_1351929855_n

Sono giorni che su facebook girano delle foto con relativo link di un bellissimo pan brioche a forma di stella. All’inizio avevo sorvolato  cercando di non capire per salvaguardare la mia dieta, poi qualche amica molto “volenterosa” ha cominciato anche a linkarlo sulla mia bacheca e qualche cara collega foodblogger ha postato la sua versione. A quel punto la curiosità ha avuto il sopravvento e oggi, complice il maltempo, ho deciso di provare anche io! Ed ora ve lo posso dire: chi ha ideato questa ricetta è una mente geniale: è davvero scenica, ma incredibilmente facile da realizzare. Forse si può migliorare l’impasto e magari provare a farla con il lievito madre, ma resta il fatto che è piaciuta anche al più restio dei miei figli (e chi resiste del resto alla crema di nocciole?)

Rispetto alla ricetta originale, io ho utilizzato il lievito di birra fresco e non quello in polvere; inoltre ero sovrapensiero mentre tagliavo il dolce ed ho sbagliato non lasciando il centro intatto, però ne è venuto comunque un disegno interessante; e poi, purtroppo, l’ho cotto troppo e quindi è risultato leggermente asciutto, soprattutto in superficie.

La prossima volta, mi chiedevo, perchè non farne una versione salata?

Brioche stella_07

Ingredienti:

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina manitoba
  • 12 g di lievito di birra
  • 180 g di latte
  • 30 g di burro
  • 60 g di zucchero
  • 2 uova
  • 10 g di sale
  • 1 confezione di nocciolata Rigoni di Asiago

Procedimento:

In un pentolino mettere il latte insieme al burro e scaldare fintanto che quest’ultimo non si sarà sciolto. Far intiepidire.

Mettere le due farine nel Bimby (o nella planetaria oppure impastate direttamente a mano) con lo zucchero e il lievito di birra sbriciolato. Mescolare per 15 secondi a Vel. 5. Continuando a tenere la macchina a Vel. 5 versarvi il latte a filo, quindi passare alla funzione Spiga per l’impasto per circa 3 minuti durante i quali uniremo le uova 1 alla volta e infine il sale.

Rovesciare l’impasto su un piano da lavoro e impastare ancora un paio di minuti. Mettere in una ciotola leggermente unta con un filo di olio e lasciar lievitare fino al raddoppio (1 ora e mezzo/2).

Riprendere l’impasto e dividerlo in quattro parti uguali, con ognuna delle quali formare dei dischi di circa 24-25 cm di diametro. Posizionare il primo disco su una teglia bassa (io ho utilizzato la base del mio stampo a cerniera) ricoperta di carta forno. Lo stampo dovrà essere leggermente più grande dei dischi di pasta. Stendere uno strato sottile di nocciolata tenendosi ad un cm dal bordo. Posizionare il secondo disco sopra al primo e far aderire il bordo. Procedere con il secondo strato di nocciolata, quindi il terzo disco, ancora nocciolata e infine l’ultimo disco. Tagliare il tutto ottenendo 16 dischi: potete procedere come nella ricetta originale lasciando un cerchio centrale integro, oppure tagliare completamente, o ancora facendo metà tagli interi e metà no.

Brioche stella_01

I miei tagli

I miei tagli

Adesso utilizzate entrambe le mani per arrotolare contemporaneamente su sè stesse le fette: con la destra arrotolate verso destra e con la sinistra verso sinistra (come vedete nella foto in alto).

Prima della lievitazione

Prima della lievitazione

Lasciate lievitare ancora coprendo con un canovaccio per circa 30 minuti.

Dopo la lievitazione!

Dopo la lievitazione

Con un pennello intriso di latte spennellare delicatamente la superficie quindi infornare a 180° per 25 minuti.

Brioche stella_05Brioche stella_06

Annunci

78 pensieri su “La moda del momento: il pan brioche a stella

  1. Ma che sei tornata alla grande fra le mura del tuo blog! 🙂 sono molto contenta! Comunque questa stupenderia me l’ero persa..è proprio una di quelle preparazioni che quando le vedi dici wow!! e per nulla difficile da realizzare!! Anche in versione salata non deve essere per niente male! Se avrò un’occasione la realizzerò! 😉
    Anna

    Mi piace

  2. Grazie! Sei stata molto gentile a pubblicarla.. Coreograficamente è molto bella . E’ molto adatta da ora in poi che incominciamo a porre la mente alle immagini natalizie. Come l’hai pubblicata tu, in versione dolce con cioccolata scatena la libidine e comunque risveglia la fantasia per poterla rielaborare al gusto di ognuna di noi.
    Brava
    Buona Giornata

    Mi piace

  3. Wowww, anch’io lo visto, voglio provare la tua versione, golosissimaaaaaaaaaaa, grazie grazie della ricettina ^^ Mi piace poi l’idea della versione salata ^_^

    Mi piace

    • Ti sono solidale e se l’hanno mangiata i miei, sono sicura che la mangerà anche tua figlia! Si, anche io la vivo come una penitenza il fatto che i miei figli siano così disappetenti: anche io e mio marito lo eravamo da piccoli! Mia suocera mi raccontava che ogni volta che voleva farlo mangiare consumava una scatola di cerini: un boccone un cerino acceso!!!

      Mi piace

  4. Questa meraviglia merita anche il mio commento…non posso non provare a fare questa meravigliosa stella golosa…farò sicuramente le mie varianti…hai spiegato benissimo grazie grazie 😉

    Mi piace

  5. ciao!! Ho appena scoperto il tuo blog: veramente molto ben fatto, complimenti! sono anch’io nel tunnel della pasta madre quindi non posso fare a meno di provare questo dolce! 🙂

    Mi piace

    • Ciao, sono felice che ti piaccia il mio blog! La pasta madre è un impegno, ma ti dà moltissime soddisfazioni. Per questo dolce però io ho utilizzato il lievito di birra, riproponendomi di utilizzare la pasta madre la prossima volta!

      Mi piace

I tuoi commenti e i tuoi consigli sono sempre ben accetti e utili per migliorarmi:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...