Semifreddo al caffè

Periodo non troppo positivo questo e una serie di eventi continua a tenermi lontana da qua compreso la ripresa di tutti gli impegni invernali (vedi scuola, sport,ecc), ma io sono caparbia e la voglia di mettermi a cucinare (foss’anche solo per allontanare i pensieri negativi) non manca davvero, anzi…

Eh si, perchè cucinare è anche questo: una cura contro lo stress! E cosa c’è di meglio che consolarsi con un bel dolce con tante calorie? Certo, se poi la jella ti perseguita e trovi tutte le batterie di casa scariche e non puoi utilizzare il flash a dovere, allora… Tutt’altra storia! Lasciamo perdere e accontentatevi di queste modeste testimonianze fotografiche!

Vi dico però la verità, il semifreddo era buonissimo però il fatto di usare le uova crude non mi entusiasma molto perchè desidererei evitare ogni rischio di contaminazione. Sono andata un po’ in giro per il web e non sono riuscita a trovare nessuna ricetta che si adattasse alle mie esigenze, a parte alcune che prevedevano l’uso di crema, e così mi sono accontentata visto che avevo ospiti a cena e questo dolce è davvero semplice e veloce da preparare. Il giorno dopo però sono riuscita ad ottenere la ricetta “giusta” e presto su questi schermi ve la proporrò! Stay tuned, come si dice!

01_Semifreddo

Ingredienti per 6 persone:

  • 500 ml di panna fresca
  • 3 uova
  • 3 tazzine di caffè molto concentrato
  • 100 g di zucchero
  • top al cioccolato
  • granella di nocciole

Procedimento:

Fare il caffè e lasciarlo raffreddare.

In un recipiente montare gli albumi a neve molto ferma e in un altro la panna.

Montare anche i tuorli con lo zucchero quindi unire il caffè continuando a frullare. A questo punto aggiungere prima gli albumi quindi la panna mescolando delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto fino a che tutti gli ingredienti non si saranno ben amalgamati.

Versare il composto in uno stampo da plumcake in silicone e riporlo nel congelatore per almeno 3 ore, quindi sformarlo e tagliarlo a fette. Mettere due fette in ogni piatto e decorare con il top al cioccolato e la granella di nocciole.

02_Semifreddo

Coffee Banana Bread al profumo di cardamomo e zagara

Il contest della cucina in fiore si è concluso ormai da qualche mese e io sono riuscita a raccogliere tutte le ricette nel pdf promesso soltanto adesso!

E’ stato davvero un gran lavoro, ma ne sono molto soddisfatta e non posso che ringraziare qui, ancora una volta, tutti coloro che hanno partecipato! Ben 17 ricette di antipasti, 15 di primi piatti, 11 di secondi piatti e, udite udite, 46 ricette di dolci!


Sicuramente questo sarà un pdf che vi sarà utile in primavera, ma vi consiglio di sfogliarlo già da ora (dopo averlo scaricato gratuitamente), per arrivare in tempo al momento di raccogliere i fiorellini e perchè troverete delle ottime ricette che potrete preparare anche con fiori secchi come ho fatto io con i fiori  di arancio che trovate in questa ricetta, tratta appunto dal contest.

Ringrazio pertanto La Melagranata per avermi fatto “assaggiare” questo ricco e profumatissimo dolce che vi stupirà per la sua bontà!

Qui la ricetta originale.

Ingredienti:

  • 25 g di pistacchi sgusciati
  • 2 cucchiaini di fiori di arancio secchi (o freschi)
  • 2 cucchiaini di cardamomo tritato Tec-Al
  • 2 caffè espressi molto forti
  • 80 g di cioccolato fondente
  • 80 g di zucchero di canna
  • 300 g di farina per dolci Molini Rosignoli
  • 1 bustina di lievitec dolce vaniglinato Tec-Al
  • 2 uova
  • 100 ml di crema di latte
  • 2 banane molto mature
  • 1 pizzico di sale
  • burro e farina per gli stampi

Procedimento:

In un bicchiere mettere i fiori di arancio insieme al cardamomo. Coprire con il caffè bollente e lasciar raffreddare.

Nel Bimby (pochi secondi vel. 6-7) o in un altro robot da cucina o semplicemente col coltello, tritare grossolanamente i pistacchi con la cioccolata. Mettere in un recipiente e mescolare insieme alla farina, al lievito, allo zucchero di canna e al sale.

Dentro il Bimby o anche con una semplice frusta, sbattere le uova insieme alla crema di latte. Unire il caffè con i fiori e il cardamomo. Mescolare bene, quindi versare gli ingredienti secchi che avevamo messo precedentemente nel recipiente. Far amalgamare il tutto. Aggiungere in ultimo le banane schiacciate e mescolare delicatamente.

Versare il composto in uno stampo da plumcake grande o in due piccoli, dopo averli imburrati e infarinati. Infornare a 180°C per circa 40 minuti.

Con questa ricetta partecipo al contest de “L’Emporio 21” in collaborazione con “Il Mercato del Gusto”:

 

 

 

 

 

 

 

e al contest di “Le torte di Gessica” in collaborazione con Bacco: