Segnaposto di Natale: i Julecakes di Sigrid

Julecake_01

Io lo sapevo! Erano giorni che resistevo, ma lo sapevo! Non dovevo aprire il libro di Sigrid Verbert “Regali golosi” proprio sotto le feste di Natale! Ed ora eccomi qui a spignattare per amici e parenti… Troppo bello! Un sacco di idee carine e piene di charme, accattivanti e originali, ma sempre golose! Tanti biscottini in tutte le forme e… in tutte le “salse”, dolcetti, barattoli regalo e scatoline (lo scorso anno ne ho confezionate una marea per i miei biscottini!).

Quest’anno sono un po’ in ritardo: il fatto di non passare il Natale a casa a sfornare mangiarini per i miei familiari, mi ha tolto un po’ la fantasia ma l’altra sera avevamo amici a cena e stavo sfogliando il libro svogliatamente quando mi sono saltate agli occhi queste meravigliose briochine speziate. Per l’appunto avevo da poco acquistati questi deliziosi stampi di carta per panettoncini e, quale occasione migliore per usarli se non una cena tra amici?

L’estroso di casa assaggiandoli ha detto che erano buonissimi ma che, accompagnandoli a dei salumi molto saporiti, erano ancora meglio! E in effetti non gli si può dar torto perchè non sono molto dolci e quindi è molto piacevole il lieve contrasto.

Julecake_04

Ingredienti per 10 Julecakes:

  • 520 g di farina 0
  • 270 ml di latte
  • 75 g di zucchero
  • 55 g di burro
  • 1 uovo
  • 50 g di uvetta
  • 50 g di prugne secche
  • 50 g di fichi secchi
  • 20 g di arancia candita
  • 20 g di limone candito
  • 20 g di zenzero candito
  • mezzo cubetto di lievito di birra
  • un cucchiaino di cardamomo in polvere Tec-Al
  • una presa di sale

Procedimento:

Scaldare appena metà latte della quantità indicata e sciogliervi dentro il lievito di birra.

Io come sempre per gli impasti uso il Bimby, ma è un impasto che si può benissimo fare a mano. Nel caso non aveste un’impastatrice procedete inserendo gli ingredienti nello stesso ordine con cui io li ho inseriti nel Bimby.

Versare la farina nel boccale, aggiungere il lievito disciolto, lo zucchero, l’uovo, il burro morbido, il cardamomo in polvere Tec-Al e il sale. Avviare il Bimby con la funzione “impasto”, appena gli ingredienti cominceranno ad amalgamarsi, aggiungere lentamente anche il resto del latte. Fate andare per 3-4 minuti. otterrete un impasto, liscio e leggermente appiccicoso. Rovesciatelo su un piano di lavoro, dategli la forma di una palla e copritelo lasciandolo lievitare finchè non raddoppia.

Tagliare la frutta secca e i canditi in piccoli pezzi e incorporarli all’impasto.

Dividere l’impasto in 10 palline e posizionare ognuna dentro uno stampo di carta. Spennellare con del burro fuso, coprire e lasciar lievitare ancora un’ora.

Cuocere a 180° per circa 20 minuti.

Con queste dosi Sigrid prepara 12 brioscine, ma ovviamente dipende da quanto sono grandi i vostri stampi.

Inoltre io ho utilizzato una quantità minima di lievito e ho preferito lasciarli lievitare più tempo.

Julecake_05

Gelato ai fichi e brandy, una rivisitazione.

Incredibile! Ho aperto il congelatore e vi ho trovato ancora una busta dei fichi che avevo congelato questa estate.

Francamente mi piangeva il cuore buttarli visto che li raccoglie mio padre e me li porta con tanto amore e visto che ai miei bambini piace tanto il gelato che faccio con questo frutto (ovviamente per loro ometto il whisky!!)

Questa ricetta appunto ve la avevo già proposta lo scorso anno, ma avevo voglia di riportarla in auge perchè davvero è da provare.

Inoltre in questi mesi che sono trascorsi, non per vantarmi, ma ho acquisito un pochino più di esperienza nell’impiattare e nel fotografare le mie “creature” e questa va sicuramente valorizzata più di quanto non sia stato fatto la prima volta qui. A mia discolpa va detto che la sera che ho fatto questa foto avevo un sacco di gente a cena e la foto è stata scattata al volo!

Allora, non so se sia giusto chiamarlo gelato e forse il termine più appropriato è proprio sorbetto. Insomma, come lo vogliate chiamare, resta il fatto che è davvero buono, soprattutto se gustato nelle calde serate estive.

Ho variato leggermente la ricetta rispetto alla volta precedente.

Ingredienti:

  • 300 g di fichi surgelati
  • 100 g di zucchero
  • la scorza di mezzo limone
  • 150 g di latte
  • il succo di mezzo limone
  • mezzo bicchierino di brandy

Procedimento:

Non avendo una gelatiera io mi affido al Bimby per i miei sorbetti. Metto dunque lo zucchero e la scorza di limone nel  boccale e aziono a Vel. Turbo per 20 sec. Lascio riposare 5 minuti per non rischiare aprendolo di ricoprire la cucina di polvere bianca.

Inserire i fichi che avrete avuto cura di togliere dal congelatore una decina di minuti prima di utilizzarli.

Inserire anche il succo di limone, il latte e il brandy.

Azionare il Bimby a Vel. 7 per 20 sec, quindi a Vel. 4 per 20 sec. e di nuovo a Vel. 7 per altri 20 sec, il tutto sempre spatolando.

Servire.

Con questa ricetta partecipo al contest di Le ricette di Tina e di Arte in Cucina con i bellissimi premi di Casa Bianca Piacenza:

Sorbetto di fichi e Brandy

 

Ed ecco una ricetta fresca e genuina per questa calda calda estate.

L’altro giorno il mio papino si è presentato a casa con una cesta di fichi appena raccolti. Che farne? La solita marmellata? Ma no, mi son detta, proviamo a congelarli e a ricavarne un bel sorbetto!

Detto, fatto. Mi son messa subito all’opera e, dopo averli lavati, sbucciati e tagliati a metà, li ho disposti su di un vassoio nel congelatore.

Il giorno dopo erano pronti!

Ho utilizzato il mio fedelissimo Bimby per questa preparazione, ma credo che sia una ricetta che si presta benissimo per qualsiasi gelatiera, di cui però non conosco le modalità di utilizzo.

Le dosi degli ingredienti sono un po’ ad occhio: dipende da quanto si vuole dolce il sorbetto e dalla dolcezza dei fichi. Io ho usato le seguenti dosi per 6 persone:

  • 500 g di fichi
  • 150 g di zucchero
  • 200 g di latte congelato (a cubetti)
  • il succo di mezzo limone
  • mezzo bicchierino di Brandy

Ho tolto i fichi dal congelatore cinque minuti prima di cominciare, quindi ho ridotto lo zucchero a velo (20 sec. Vel. Turbo). Ho aggiunto quindi i fichi, il latte, il limone, e il Brandy, quindi ho azionato il Bimby: 20 sec. vel. 4, 30 sec. vel. 7, 20 sec. vel. 5, sempre spatolando!

Mi raccomando: servire immediatamente!!!Io ho servito talmente velocemente che la foto è venuta come è venuta! Chiedo venia!