Birramisù

Birramisu_03

E’ trascorso più di un anno dalla conclusione del contest sulla birra: tantissime ricette, tutte da provare e una più buona dell’altra. Tra i dolci sicuramente spicca il birramisù, dolce proposto più e più volte, soprattutto ultimamente che il mastro birraio di casa ha sbagliato ad aromatizzare la sua birra eccedendo un po’ troppo con lo zafferano.

Lunedì scorso sul quotidiano Il Tirreno è apparso proprio un mio articolo che parla di birrificazione, birrifici toscani più famosi e ovviamente ricette. Vi invito a leggerlo e a trarne i dovuti spunti, ma nel frattempo vi lascio con la ricetta del mio birramisù.

Birramisu_01

 

Ingredienti:

  • 6 uova
  • savoiardi
  • 250 g di mascarpone
  • 120 g di zucchero
  • 60 g di birra chiara + quella per bagnare i biscotti
  • cacao amaro in polvere

Procedimento:

Dividere i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve molto ferma.

Unire lo zucchero ai tuorli e montarli fintanto che non diventerà una spuma chiara, quindi aggiungere prima la birra poi il mascarpone continuando a mescolare.

Per ultimo aggiungere gli albumi ma mescolando molto delicatamente con un mestolo di legno e con movimenti circolari dall’alto verso il basso.

Versare altra birra in un piatto e bagnare leggermente con questa i biscotti. Distribuirli sul fondo dei bicchieri rompendoli se necessario, quindi ricoprirli con la crema al mascarpone.

Coprire la superficie con il cacao in polvere setacciato e mettere in frigo per un paio di ore prima di servire.

Birramisu_02

Annunci

Pozione d’amore

Trovo che l’abbinamento peperoncino-cioccolato sia altamente afrodisiaco! La prima volta che mangiai un cioccolatino piccante mi trovavo in Mexico e lì, in fatto di cioccolata e di peperoncini la sanno davvero lunga…

E così mi venne voglia di riproporlo da bere e, questo periodo dell’anno è il migliore per produrlo e anche per berlo perchè sicuramente scalda il cuore e la pancia, anche se poi, per la verità, è ancora più buono se bevuto freddo!

Inoltre è un altro di quei prodotti home made che ben si prestano per fare piccoli regali natalizi.

Essendo un liquore a base di latte, consiglio comunque di berlo nel giro di pochi mesi, anche se l’alcol dovrebbe aiutarci a mantenere questo liquore stabile.

E un’altra raccomandazione fondamentale: assumerne in piccole dosi perchè… potrebbero esserci effetti collaterali!!!

Ingredienti:

  • 75 g di cacao amaro in polvere
  • 1 litro di latte fresco intero
  • 1 Kg di zucchero
  • 2 bustine di vanillina
  • 500 cc di alcool
  • 2 cucchiaini rasi di peperoncino in polvere

Procedimento:

In una ciotola mescolare il cacao con lo zucchero, il peperoncino e la vanillina.

In una pentola portare il latte a ebollizione e, sempre mescolando, unire gli ingredienti messi precedentemente nella ciotola. Fare molta attenzione a che non si formino i grumi.

Far raffreddare bene.

Unire l’alcool e imbottigliare.